Transformers L’Ultimo Cavaliere

Transformers: The Last Knight
Anno 2017
Durata 149 min

Regia Michael Bay
Soggetto Akiva Goldsman, Art Marcum, Matt Holloway, Ken Nolan
Sceneggiatura Art Marcum, Matt Holloway, Ken Nolan
Produttore Lorenzo di Bonaventura, Ian Bryce, Tom DeSanto, Don Murphy
Produttore esecutivo Steven Spielberg, Michael Bay, Brian Goldner, Mark Vahradian
Casa di produzione Hasbro, Di Bonaventura Pictures
Distribuzione (Italia) Universal Pictures

Cast:

-Autobot

Optimus Prime (Peter Cullen)
Bumblebee (Erik Aadahl)
Hound (John Goodman)
Drift (Ken Watanabe)
Crosshairs (John DiMaggio)
Wheelie (Tom Kenny)
Sqweeks (Reno Wilson)
Hot Rod (Omar Sy)
Canopy (Frank Welker)
Cogman (Jim Carter)
Daytrader (Steve Buscemi)
Topspin (Steven Barr)
“Bulldog” (Mark Ryan)

-Decepticon

Megatron (Frank Welker)
Barricade (Jess Harnell)
Nitro Zeus (John DiMaggio)
Mohawk (Reno Wilson)

-Umani

Cade Yeager (Mark Wahlberg)
Merlin (Stanley Tucci)
Izabella (Isabela Moner)
William Lennox (Josh Duhamel)
Seymour Simmons (John Turturro)
Viviane Wembly (Laura Haddock)
Sir Edmund Burton (Anthony Hopkins)
Santos (Santiago Cabrera)
Morshower (Glenn Morshower)
Jimmy (Jerrod Carmichael)
King Arthur (Liam Garrigan)

Quintessa (Gemma Chan)

Trama

Durante il regno di Re Artù, il “mago” Merlino convince alcuni Transformers arenatisi in Gran Bretagna ad aiutare i Cavalieri della Tavola Rotonda a sconfiggere le orde di invasori che li stanno sconfiggendo in battaglia. Un gigantesto drago meccanico a tre teste si erge dall’astronave e vola quindi in loro difesa, mentre uno dei Transformers dona a Merlino un bastone, una reliquia importantissima sottratta dalla loro fuga da Cybertron.

Nel presente, dei ragazzini si avventurano nella zona di guerra off limits di Chicago, e vengono presi di mira da dei droidi di sorveglianza della Transformers Reaction Force, ma arriva a salvarli una ragazzina orfana che vive lì, “adottata” da un Autobot, Canopy.

Canopy viene ucciso dal TRF, e Izabella e i ragazzini vengono soccorsi dai ricercati Hound, Bumblebee e Kade Yaeger, e dopo un alterco con il gruppo militare ( di cui fa parte anche un riottoso Lennox ), tornano al loro nascondiglio, in una discarica non lontana.

Lennox scorge Barricade che indagava sul posto, e presto Megatron si fa sentire, rapendo alcuni soldati del TRF e negoziando per loro il rilascio di alcuni Decepticon catturati, ovvero Nitro Zeus, Mohawk, Onslaught e Dreadbot. Il Generale Morshower acconsente allo scambio per indagare sulle mosse di Megatron, dato che una minaccia maggiore è in arrivo, ovvero Cybertron stesso pare in rotta di collisione con la Terra!

Mentre Yaeger si domanda dello strano medaglione donatogli da un antico Transformer morente atterrato nei resti di Chicago, Megatron e i suoi Decepticon trovano il nascondiglio degli Autobot e li attaccano, con il TRF che ne approfitta per tentare di catturare il ricercato Kade.

Gli Autobot hanno la meglio, e a fine battaglia Kade e Bumblebee vengono aiutati da Cogman, un piccolo cybertroniano che asserisce di lavorare per un lord inglese ed invita i due a seguirlo in Gran Bretagna.

Arrivati lì, Kade e BB fanno la conoscenza di Sir Edmund Burton, che fa parte dell’Ordine dei Witwiccan, umani che hanno collaborato con i Transformers nel corso dei secoli; presto vengono raggiunti anche da Viviane Wembly, una ricercatrice di Oxford “rapita” da Hot Rod, un altro robot collaboratore di Burton, e le viene spiegato di essere l’ultima discendente diretta di Merlino e quindi l’unica che possa ritrovare la reliquia del bastone, per poter sventare gli intenti di Quintessa.

Questa infatti, su Cybertron dichiara ad Optimus Prime ( finalmente arrivato dopo il suo viaggio alla ricerca dei suoi creatori ) di essere la fantomatica creatrice dei Transformers, e ritornata sul suo pianeta  tenta di farlo risorgere plagiando proprio Optimus. Il nostro pianeta infatti altri non è che Unicron, l’antico rivale di Cybertron, e Quintessa risucchiandone le sue energie tramite il suo antico bastone vuole far rinascere il decaduto pianeta di metallo.

Kade, Viviane, Bumblebee e Cogman  vengono raggiunti dai Decepticon, il TRF e l’MI-6 britannico, ma riescono a fuggire in un sottomarino Transformers e partono alla ricerca dell’astronave dei Transformers che aiutarono Artù, ovvero i 12 Cavalieri di Iacon, ed infine la raggiungono nell’Oceano Atlantico e lì vi trovano il bastone, sempre tallonati dal TRF.

Cybertron ha ormai raggiunto la Terra e l’astronave, attivatatisi, vola fino a Stonehenge, ma il corrotto Optimus ( ribattezzato per l’occasione da Quintessa in Nemesis Prime ) arriva e sottrae il bastone, ingaggiando una battaglia con Bumblebee, mentre i sopravvissuti dei 12 Cavalieri si ridestano.

Optimus torna in se’ in tempo grazie a Bumblebee, ma viene raggiunto da Megatron che a sua volta gli ruba il bastone e lo porta a Quintessa, che si appresta col suo piano. Un pentito Optimus riesce a farsi perdonare dai Cavalieri di Iacon risvegliati, e insieme al resto degli Autobot arrivati in supporto, tentano di sventare i propositi di Quintessa.

Anche il TRF alla fine da man forte agli Autobot, ma alla fine i militari umani devono ripiegare, fuggendo da un bombardamento tattico del governo che però non va a buon fine. Solo Kade e Viviane rimangono con gli Autobot, e mentre questi sconfiggono i Decepticon, la professoressa inglese riesce e scollegare il bastone, mentre Optimus e Bumblebee cacciano via Megatron e Quintessa.

La situazione si è stabilizzata, e finalmente Optimus Prime e gli Autobot possono tornare su Cybertron per tentare di riparare la loro casa, ma Quintessa è ancora libera, e vuole distruggere Unicron, che da giorni si stava manifestando sulla Terra tramite la comparsa di sei enormi corna sparse sul pianeta…