Sondaggio Power of the Primes: analisi dei contendenti.

Da un po’ di anni a questa parte Hasbro ha affidato le sorti di alcuni suoi personaggi e giocattoli alla scelta dei fan, tramite degli appositi sondaggi creati appositamente a seconda della linea del momento o a venire.

Se per il trentennale del brand i voti dei fan hanno plasmato la figura di Windblade, la fembot volante dai tratti da geisha, per la linea Combiner War è stato creato il Combiner Victorion, formato anch’esso da personaggi femminili, mentre lo scorso anno è stata la volta di decidere il Titan successivo a Fortress Maximus, ed ha visto Trypticon come vincitore.

power-of-the-primes-poster

Quest’anno, per la terza parte della trilogia Generations denominata Prime Wars, Power of the Primes, viene chiesto di votare il prossimo Prime, appunto, ovvero il prescelto dalla Matrice del Comando come leader dei Transformer che governerà Cybertron.

1 turno

La rosa dei partecipanti iniziali è divida in 3 sezioni: Onore, con Ultra Magnus, Arcee e Hound; Ordine, composta da Shockwave, Megatron e Star Saber, e Caos, formata da Thunderwing, Optimus Primal ed il misterioso Unknown Evil ( Male Sconosciuto ).

Il presupposto di questo sondaggio è quello ovviamente di produrre una nuova versione di uno di questi personaggi nella prossima linea di giocattoli, ma visto il legame doppio della linea Generations con i fumetti editi da IDW, la cosa dovrebbe riflettersi anche nell’universo narrativo dei comics attualmente pubblicati, e vista la situazione di questi anni, la cosa potrebbe essere interessante.

idw tf

Infatti, per farla breve, da qualche anno Autobot e Decepticon sono più ufficialmente in pace, con le due fazioni che tentano di ricostruire il loro pianeta devastato da milioni di anni di guerra civile, nonostante minacce interne ed esterne varie, ed il ritrovamento di alcune delle 13 colonie perdute di Cybertron. Il reggente ufficiale è nientemeno che Starscream, Soundwave è ora un fido alleato di Optimus Prime sulla Terra, mentre Megatron stesso si è redento ed è in viaggio in missione con Rodimus e Ultra Magnus!

Con queste premesse quindi, e anche con quelle dei modellini usciti non troppo recentemente, proviamo quindi ad analizzare gli eventuali spunti pro e contro nel votare questo o quel personaggio che vada oltre ad un semplice “è il mio personaggio preferito!”.

Onore

onore

Hound

hound

Comics: vedere il vecchio Canguro in questo sondaggio spiazza un po’, dato che non ha mai avuto chissà quale ruolo anche solo presunto di comando o protagonismo, a parte nella trilogia pilota del cartone animato G1, ed è quindi considerato semplicemente “quello degli ologrammi” dai più. Certo, nei fumetti IDW era il comandante di un’unità e capitano di un’astronave, l’Ark-12, ma a occhio forse qui si punta più sull’omonimia con il personaggio dei film dal vivo, apparso nello scorso Age of Extinction e presente pure nel prossimo Last Knight, che non ha specifici doti del bot.

Autobot “normali” più papali o prevedibili come Jazz, Prowl o Bumblebee sarebbero stati forse una scelta migliore ma più scontata, magari, quindi Hound potrebbe essere davvero il prescelto che nessuno si aspetta, un po’ come lo era HotRod nel film d’animazione del 1986.

Toys: un bel modellino Classic Generations per Hound è già uscito quasi 10 anni fa, così come una versione CW l’altr’anno, quindi non credo ci sia tutta questa fretta di vederne un altro nel prossimo futuro, a meno che non sia una sorta di “Houndimus Prime“, ovvero una Jeep militare pimpata fino a parla divenire un camion blindato come appunto l’Hound dei film.

 

Ultra Magnus

magnus

Comics: Già dal film del 1986 si sa che Ultra Magnus, per quanto sia un valido condottiero, non è il prescelto della Matrice, ma di sicuro è uno dei tf più amati dai fan. Per alcuni, questo amore si è un po’ smussato nelle vicende dei fumetti IDW, dato che si è scoperto che il ruolo di Magnus è semplicemente solo stato interpretato da svariati robot anonimi nel corso degli anni. Magari però ora potrebbero sistemare la situazione, con il ritorno dell’originale Convoy dalla presunta morte e dandogli addirittura il comando di Cybertron e finalmente la benedizione della Matrice.

Toys: anche U.M. ha avuto un modellino abbastanza recentemente e abbastanza fedele ed iconico, il Leader CW di due anni fa, quindi farne un altro sarebbe ridondante, a meno che non abbia la particolarità che mancava a quel Leader, ovvero la cabina che diventa un robot effettivo che usa il rimorchio come armatura.

 

Arcee

arcee

Comics: Arcee è un altro personaggio famosissimo del brand, anche se solamente di contorno, perlopiù, e solo recentemente nei fumetti con la moda pressante delle fembot ha un ruolo più risolutivo nelle vicende, come assassina spietata e vendicativa. Fa brutto dirlo, ma una sua eventuale vincita sarebbe solo per una questione di favorire le quote rosa, dato che altri personaggi femminili sarebbero stati più convincenti, come Windblade ( ma data la sua sovraesposzione per fortuna ce l’hanno evitata ora ) o magari Elita-1, ecco, anche se quest’ultima nei comics è un po’ psicopatica ultimamente…

Toys: mi ripeto ancora, ma il Generations di neache 3 anni fa è un ottimo modello che non abbisognerebbe di nuove versioni, salvo stravolgimenti eccezionali, ovviamente.

 

Ordine

ordine

Shockwave

shockwave

Comics: Un precedente di Brutal come leader di Cybertron si è già visto nel fumetto della Dreamwave “Guerra e pace”, così come nella saga Dark Cybertron è stato il cattivo principale, anche se alla fine ha lì incontrato la sua morte. Potrebbe tornare, magari con il lato buono di una volta illuminato dalla Matrice, ma di certo non sarebbe il vecchio Shockwave freddo e logico che amiamo…

Toys: … di contorno, però, un giocattolo per Shockwave degno del G1, Masterpiece a parte, manca da molto, e sarebbe quindi solo una mera scusa per vederlo finalmente sugli scaffali!

 

Megatron

megatron

Comics: abbiamo accennato a come il buon vecchio Meggie si sia ravveduto e si sia addirittura unito agli Autobot, cambiando completamente il suo carattere: l’apice di questa evoluzione potrebbe essere magari il venir scelto dalla Matrice, ma se è già forzata la situazione descritta sopra, questa direi che davvero troppo implausibile.

Toys: senza contare che per Megatron i modellini non mancano mai, anzi, quindi sarebbe più opportuno dare spazio ad altri.

 

Star Saber

saber

Comics: nella serie animata giapponese Victory, Star Saber è un campione del Bene, fortissimo, bravissimo, buonissimo, etc., ma nei recenti fumetti IDW è invece ritratto come un fondamentalista violento e cattivo, quindi, le due cose un po’ cozzerebbero, ma magari, come per Ultra Magnus, potrebbe essere un impostore con indosso la sua armatura, ed il vero Saber potrebbe ricoprire quindi il ruolo di comandante supremo in onore alle sue origini nipponiche.

Toys: E non sarebbe male vedere anche una versione Generations del buon Star Saber, dato che con il prossimo Overlord in uscita stanno sdoganando anche i leader Made in Japan: ovviamente però dovrebbe essree con tanto di robottino Saber e magari Victory Leo da assemblargli addosso, eh!

 

Caos

caos

Thunderwing

thunderwing

Comics: nei fumetti Marvel G1 Thunderwing era un Decepticon affine alla Matrice, quindi che possa diventare davvero un prescelto e comandare Cybertron è intrigante, anche se al momento nei fumetti IDW è solo un essere potentissimo senza cervello, una forza della natura da comandare a piacimento. Magari la Matrice potrebbe fargli ritornare il senno e renderlo un inedito quanto interessante nuovo regnante di Cybertron?

Toys: ma sopratutto, anche qui, un bel giocattolone di T-wing sarebbe anche ora che uscisse, dopo la versione mignon Deluxe di qualche anno fa, sopratutto se ispirato appunto al design della miniserie Stormbringer; ma forse è già in lavorazione, dato che è da poco uscito Sky Shadow, remold anticipato di Overlord ma sopratutto storico repaint G1 di Thunderwing come Black Shadow, anche se quindi non sarebbe fedelissimo al Mega Pretender che tutti vorremmo.

 

Optimus Primal

primal

Comics: Primal è uno dei leader più amati dai fan dai tempi delle Beast Wars, e vederlo come alternativa effettiva ai vari contendenti sarebbe una bella mossa, forte anche del suo ruolo in Beast Machine, ma quel che un po’ puzza è la forzatura della sua bio di qui sopra, incastrato a colpi di mazza da baseball nella recente continuity IDW come leader del pianeta delle bestie di Eukaris, laddove nei fumetti deve effettivamente ancora apparire… spoiler?

Toys: il Masterpiece è da uscito da poco, e già sembra ridondante rispetto al primissimo BW Ultra, senza contare che ai tempi di scimmioni Primal ne son usciti parecchi. Magari dovrebbe avere qualcosa in più, tipo essere un bel triple changer da cui poi remoldare un Apeface TR, o direttamente fare un leader che ricordi lo storico enorme Transmetal della stagione finale di BW.

 

Unknown Evil

unknown

Comics: chi sarà mai questo personaggio? Beh, dalla silhouette sembrerebbe Deathsaurus/ Dezsaras, la nemesi di Star Saber dell’anime Victory, quindi, dando per scontato che sia lui, sarebbe anche qui inedito ed interessante come contendente per il ruolo di baciato dalla Matrice, anche se nei fumetti IDW è apparso sì come un leader di un vasto esercito Decepticon, ma viene facilmente manipolato dalla DJD e non fa quindi una gran figura.

Toys: un giocattolo moderno di Deszaras sarebbe ovviamente interessante da vedere, magari con tanto di partner Breastforce come nel G1, sorvolando ovviamente sulla versione CW semi esclusiva uscita da poco che non rende giustizia al personaggio.

 

 

Questi infine sono i contendenti al trono di prossimo Prime e prossimo modellino della linea Power of the Primes: mi raccomando quindi di votare, sperando che questa analisi possa aiutare nelle scelte dettate non solo dal cuore! ^_^